Alcuni Personaggi Piemontesi Residenti in Nord America


Anna Terrana e’ nata a Torino ed e’ arrivata a Vancouver, al seguito di un marito, nel 1966.  In Canada, Anna, ha condotto una vita molto attiva.  Oltre ad aver lavorato all’universita’ Simon Fraser, Anna ha amministrato la Commissione di Polizia, e’ stata il direttore esecutivo della Societa’ del Centro culturale italiano ed ha occupato il posto di giudice nella Commissione dell’immigrazione e dei rifugiati.   Nel 1993 Anna e’ stata stata la prima canadese di origine italiana ad essere eletta nell’ovest del Canada ed ha rappresentato Vancouver East fino al 1997.   

Anna e’ stata nei direttivi di oltre 40 associazioni, commissioni e comitati a titolo volontario, spesso a livello esecutivo ed ha servito nella Commissione di liberta’ condizionale.  Nella comunita’ italiana e’ stata una delle fondatrici del Centro culturale italiano di cui e’ stata vice presidente e l’unica presidente donna dello stesso.  E’ pure stata di importanza capitale nella costruzione delle case anziani. Ha diretto il giornale « Marco Polo » ed e’ stata coinvolta con i programmi radiofonici e televisi italiani di Vancouver.

Organizzatrice di molti eventi, ha ricevuto molti riconoscimenti tra cui l’Ordine di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, il titolo di italo-canadese dell’anno, la medaglia commemorativa del governo canadese per il 125esimo anniversario del Canada e nel 2000, in occasione del millenario, Anna e’ stata una di sei italo-canadesi a ricevere il Premio nazionale.  Nel 1990 la Regione Piemonte ed I Piemontesi nel Mondo le hanno conferito il premio internazionale.  Anna e’ fiera di aver ricevuto il cappello di Bersagliere dalla Societa’ degli Ex-Bersaglieri di Vancouver, il titolo di socia onoraria di molte associazioni italiane e canadesi ed il titolo di Immigrante dell’anno 2008 su proposta dei Trevisani nel Mondo.  Attualmente e’ la rappresentante e delegata dei Piemontesi nel Mondo in Canada. Anna ha un figlio e due nipotini.

Gino Vazzoler was born in Torino, September 25, 1941.  His family moved to Canada in 1954.  Gino started playing juvenile soccer soon after his arrival to Vancouver and then joined the Columbus Soccer Club.  In 1962, Gino left for Scotland, where he played for a second division Scottish league.  After nursing a knee injury for a period of time, Gino had a try-out for the Serie A Torino Team.  He trained with the Torino Team for 4 months, and was then assigned to play for the Chieti Team.  Gino left for Toronto soon after and played with Toronto Italia, the Eastern Professional Soccer League.  He then came back to Vancouver and continued playing for the Columbus Soccer Club.  Gino won the Canadian Championships 5 times with the Columbus Soccer Club, and made it to the Canadian Nationals.  He was also a member of the BC Select Team, playing against touring, professional soccer teams between 1964-1980.  Gino opened his own clothing store on Commercial Drive in 1970 called, Columbus 5 Menswear (1970-1998).  In September 1993, Gino was inducted into the ICC SPORTS Hall Of Fame.  Today, Gino plays with the Columbus Over 50 Soccer Club.  

Alcuni Personaggi del Piemonte

Accardo Salvatore  (Torino 1941), è stato un violinista e direttore d'orchestra.

Agnelli Edoardo (New York 1954 – 2000), era uno dei due figli di Gianni Agnelli, comproprietario, azionista e massimo dirigente della FIAT.

Agnelli Gianni (Torino 1921 - 2003), era un imprenditore ed industriale, principale azionista e massimo dirigente della FIAT.

Agnelli Giovanni (Villar Perosa 1866 - 1945),è stato un imprenditore industriale.

Agnelli Susanna (Torino 1922 - 2009), è stata una imprenditrice e politica.

Agnelli Umberto (Losanna 1934 – 2004), fu presidente della FIAT dal 28 febbraio 2003, subito dopo la morte del fratello Gianni, che aveva a lungo affiancato nella conduzione della casa automobilistica torinese.

Airaudi Oberto il cui nome damanhuriano è Falco (Balangero 1950), ha fondato dapprima il Centro Horus, a Torino, nel 1975, e successivamente Damanhur che è considerata dai suoi abitanti una comunità etico-spirituale. Si basa sul credo del proprio capo spirituale, Oberto Airaudi, che vede l'essere umano come portatore di una scintilla divina. I damanhuriani usano assumere un nome di animale e talvolta di vegetale, a simbolo di rinnovamento e unione con la natura.

Aizzone Giorgio (Biella 1947 – 1986), e stato un imprenditore e fondatore dell’omonimo mobilificio.

Albera Paolo (Nole 1871 – 1943), e stato il secondo successore di Don Bosco e Rettor Maggiore dei Salesiani dal 1910 al 1921.

Albertini Bitto, nome d'arte di Adalberto Albertini (Torino 1924 –1999), è stato un direttore della fotografia, sceneggiatore e regista.

Aliberti Giancarlo (Canelli 1670-1727), è il più importante pittore astigiano del periodo, autore di numerosi affreschi in diverse chiese del capoluogo.

Alpi Roberto (Settimo Torinese 1952), è un attore, attore teatrale e doppiatore.

Alfieri Vittorio Conte (Asti 1749 - 1803), è stato scrittore, poeta e drammaturgo.

Alliaudi Camillo (Pinerolo 1816 – 1967), è stato un storico.

Altissimo Renato (Portogruaro 1940), è un politico ed ex ministro della Repubblica.

Amato Giuliano  (Torino 1938), è un giurista e politico.

Amedeo Vittorio I di Savoia (Torino 1587 - 1637), è stato un nobile.

Amedeo VII di Savoia detto il Conte Rosso (Avigliana 1360 –1391), fu Signore della Savoia e Conte d'Aosta, Moriana e Nizza dal 1383 al 1391.

Angela Carlo (Olcenengo 1875 – 1949), è stato un medico, politico e antifascista.

Angela Piero (Torino 1928), è un giornalista, divulgatore scientifico e scrittore.

Arborio Mercurino marchese di Gattinara (Gattinara 1465 –1530), fu un politico, giurista e umanista.

Andrea II Provana di Leinì (Leinì 1511 – 1592), è stato un ammiraglio. Deve in massima parte la sua fama per aver comandato, nel 1571, la flotta sabauda nella battaglia di Lepanto contro l'Impero ottomano.

Antonelli Alessandro (Ghemme 1798 –1888), è stato un architetto.  La sua opera più nota è la Mole Antonelliana.

Argentero Luca (Torino 1978), è un attore.

Armano Mario (1946), e stato un Bobsledder.  Ha vinto la medaglia d’oro.

Artom Isacco (Asti 1829 – 1900), è stato un diplomatico e politico, divenne il primo ebreo d'Europa ad occupare un alto incarico diplomatico al di fuori del proprio Paese e ricoprì la carica di Senatore del Regno.

Avogadro Amedeo, conte di Quaregna e Cerreto (Torino 1776 – 1856), è stato un chimico e fisico.

Avogadro Mauro (Torino 1951), è un regista.


B

Badoglio Pietro (Grazzano Monferrato 1871 – 1956), è stato un militare e politico, maresciallo d'Italia, senatore e Capo del Governo dal 25 luglio 1943 all'8 giugno 1944

Bai Alfredo (Torino 1913 – 1980), è stato uno scultore ricordato per la sua opera principale, Il Cristo delle Vette

Balbo Cesare (Torino 1789 – 1853), fu un politico e scrittore, Presidente del Consiglio del Regno di Sardegna.

Balbo Giovanni nome di battaglia "Pinin" (Cossano Belbo 1888 – Valdivilla 1945), è stato un partigiano, decorato con Medaglia d'oro al valor militare.

Balla Giacomo (Torino 1871 – Roma 1958), è stato un pittore, scultore, scenografo e autore di "paroliberi".

Balmamion Franco (Nole 1940), è un ex ciclista. Vincitore di due giri d’Italia.

Banfi Alberto (1903 – 1958), fu capitano di vascello, madaglia d’oro al valor militare.

Baracchi Raffaella (Torino 1964) è un'attrice e Miss Italia nel 1983.

Barbaroux Giuseppe (Cuneo 1772 – Torino 1843), è stato un avvocato, giureconsulto, avvocato generale presso il Senato di Genova nel 1815 e poi ambasciatore a Roma dal 1816 al 1824.

Barbera Anna Maria (Torino 1962), è un'attrice, comica e cantante nota come Sconsolata.

Barbi Ciccio, pseudonimo di Alfio Barbi (Trofarello 1920), è un attore.

Baretta Michele (Vigone 1916 – 1987), è stato un pittore.

Baretti Giuseppe Marc'Antonio (Torino 1719 – 1789), è stato uno scrittore, critico letterario, drammaturgo, linguista e traduttore.

Baricco Alessandro (Torino 1958), è uno scrittore, critico musicale e regista, fra i più noti esponenti della narrativa italiana contemporanea.

Barovero Fabio (Torino 1966), è un musicista e compositore.

Baricco Alessandro (Torino 1958) è uno scrittore, critico musicale e regista italiano, fra i più noti esponenti della narrativa italiana contemporanea.

Bazzi Giovanni Antonio o de' Bazzi detto il Sodoma (Vercelli, 1477 –1549), è stato un pittore manierista.

Beccaria Giovanni Battista (Mondovì, 3 ottobre 1716 – Torino, 27 maggio 1781), è stato un fisico e astronomo

Belbo Santo Stefano (Torino 1908 – 1950), è stato un scrittore e poeta, traduttore e saggista.

Beldi Paolo (Novara 1954), è un regista televisivo.

Bellotti Dina (Alessandria 1911 - 2003), è stata una pittrice.

Benedetto Luigi Foscolo (Cumiana 1886 – 1966), è stato uno storico, accademico e francesista.

Benso Camillo, Conte di Cavour (Torino 1810 - 1861), è stato un politico e statista.

Bergoglio, Carlo pseudonimo di Carlin (Torino 1895 – 1959), è stato un giornalista, scrittore e disegnatore.

Bermani Andrea (Chieri 1974), è un attore.

Berruti Livio (Torino 1939), è un ex atleta italiano, campione olimpico dei 200 metri piani alle XVII Olimpiadi di Roma 1960.

Berry Marco, nome d'arte di Marco Marchisio (Torino 1963), è un illusionista e conduttore televisivo.

Bertarelli Ernesto (Arona 1873 – 1957), è stato uno scienziato, medico, giornalista, divulgatore scientifico ed editore.

Bertazzi Danilo  (Chivasso 1966), è un’attore e conduttore televisivo.

Bertola Ignazio d'Exilles (Tortona 1676 – Torino 1755), è stato un architetto, tra le sue opere si ricordano la Cittadella di Alessandria e il Forte di Exilles.

Bertone Giuseppe (conosciuto come Nuccio Bertone) (Torino 1914 –1997), è stato un imprenditore. Figlio di Giovanni Bertone già proprietario di una carrozzeria, grazie alla sua bravura in campo economico, porta, dopo la seconda guerra mondiale, la Bertone, ereditata dal padre, ad essere conosciuta in tutto il mondo.

Bettega Roberto (Torino, 27 dicembre 1950) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante

Betocchi Carlo (Torino 1899 – Bordighera 1986), è stato un poeta e scrittore.

Betrone Maria Consolata, al secolo Pierina Betrone (Saluzzo 1903 -1946), è stata una religiosa, suora cattolica, clarissa cappuccina. A lei è dedicato il monastero del Sacro Cuore di Moncalieri e un santuario nel centro di Torino.

Bettega Roberto (Torino 1950), è un dirigente sportivo ed ex calciatore.

Bianco Giacinto (Fasano 1812 –1885), è stato uno scrittore.

Biscaretti Carlo di Ruffia (Torino 1879 – Ripafratta 1959), è stato un disegnatore, storico e progettista è il fondatore dell'omonimo museo dell'automobile di Torino.

Bobbio Norberto (Torino 1909 – 2004), è stato un filosofo, storico e politologo.

Boccardo Giovanni Maria (Moncalieri 1848 –1913) è stato un presbitero.  Nel 1998 papa Giovanni Paolo II lo ha proclamato beato.

Bodrero Antonio (Frassino 1921 – 1999), è stato un poeta, politico e patriota di lingua e cultura occitana.

Bocca Giorgio (Cuneo 1920), è un giornalista e scrittore.

Boetto Pietro (Vigone 1871 – 1946) è stato un cardinale, arcivescovo cattolico e antifascista che durante il periodo dell'Olocausto svolse a Genova un ruolo fondamentale nelle operazioni di assistenza agli ebrei perseguitati.

Boggiatto Alessio (Moncalieri 1981), è un nuotatore che vanta numerosi titoli internazionali, è specialista nei 200 e 400 mt misti.

Bolle Roberto (Casale Monferrato 1975), è un ballerino e ambasciatore UNICEF.

Bona Bartolomeo (Nizza Monferrato 1793 – 1876), è stato un politico, ministro e senatore del Regno.

Bongiorno Michael, noto come Mike Bongiorno (New York 1924 – Monte Carlo 2009), è stato un conduttore televisivo, conduttore radiofonico e partigiano. Figlio della torinese Enrica Carello.

Boniperti Giampiero (Barengo 1928), è un ex calciatore, dirigente sportivo e politico.

Bono Benedetto (Belgirate 1765 – 1811) è stato un politico e avvocato.

Bonomi Paolo  (Romentino 1910 - 1985), è un politico.

Borel Felice Placido (Nizza Monferrato 1914 – 1993), è stato un allenatore di calcio e calciatore, di ruolo attaccante. Campione del Mondo con la Nazionale italiana nel 1934.

Borghesio Carlo (Torino 1905 – 1983) è stato un regista e sceneggiatore.

Borgna Mario (Villar Perosa 1936 – 2007) è stato un pittore, scultore e ceramista.

Borromeo Carlo (Arona 1538 – Milano 1584), è stato un arcivescovo cattolico e cardinale.  È stato canonizzato nel 1610 da papa Paolo V.

Borra Ettore (Spicco 1893 – 1972), è stato un pioniere dell’aeronautica.

Borsalino Giuseppe (Pecetto di Valenza 1834 – Alessandria, 1900), è stato un imprenditore. l'inventore dell'omonimo cappello.

Borsieri Pietro (Milano 1788 – 1852) è stato un patriota e scrittore.

Bartolomeo Bosco (Torino 1793 – Dresda 1863), è stato un illusionista, considerato uno dei più grandi prestigiatori di tutti i tempi.

Bosco Giovanni Melchiorre, meglio noto come don Bosco (Castelnuovo d'Asti 1815 –1888), è stato un presbitero e pedagogo.

Botero Giovanni (Bene Vagienna 1544 – Torino 1617), è stato un filosofo, principale teorico della ragion di stato.

Brofferio Angelo (Castelnuovo Calcea 1802-1866), fu celebre avvocato, giornalista, uomo politico e scrittore. Nel 1848 fu deputato al Parlamento Piemontese.

Brosio Paolo (Asti 1956), è un giornalista e conduttore televisivo.

Brachetti Arturo (Torino 1957) è un attore, cabarettista, regista teatrale e trasformista.

Braida Giuseppe "Beppe" (Torino 1963), è un comico, attore, scrittore, nonché conduttore televisivo e cabarettista.

Briatore Flavio (Verzuolo 1950), è un imprenditore conosciuto principalmente per essere stato team manager in Formula 1, prima con la scuderia Benetton e poi con la scuderia Renault F1, e per essere proprietario di locali alla moda quali il Billionaire a Porto Cervo in Sardegna ed il Twiga a Marina di Pietrasanta in Versilia.

Bricca Maria (Pianezza 1684 –1733) è stata una cuoca sabauda, e viene riconosciuta come eroina per il contributo dato al Ducato di Savoia durante l'assedio di Torino del 1706.

Brignone Filippo (Bricherasio 1812 - 1877) generale, medaglia d’oro e uomo politico.  Deputato e Senatore del Regno.

Brofferio Angelo (Castelnuovo Calcea 1802 – 1866), è stato un poeta e politico.

Brosio Manlio  (Torino 1897 - 1980), è stato un politico e diplomatico.

Brosio Paolo  (Asti 1956), è un giornalista e conduttore televisivo.

Brosio Valentino  (Torino 1903 - 1999), è stato un scrittore.

Brosio Vanna, nome d'arte di Giovanna Brosio (Torino 1943 – 2010), è stata una cantante, conduttrice televisiva e attrice.

Brunero Antonio (Torino)  - I grissini (conosciuti anche come "gherssin", o come "rubatà"), sembra siano stati inventati dal fornaio torinese Antonio Brunero nel diciassettesimo secolo (fra il 1679 e il 1698), su richiesta di Carlo Emanuele, il quale convocò i Sindaci, due Senatori, due Consiglieri e quattro panettieri, con incarico di provvedere al modo migliore per avere un pane buono, sano e ben cotto.
    
Bruni Carla Gilberta (Tedeschi) (coniugata Sarkozy), meglio conosciuta come Carla Bruni (Torino 1967), è una cantautrice e supermodella naturalizzata francese.

Bruni Valeria (Tedeschi) (Torino 1964) è un'attrice, sceneggiatrice e regista naturalizzata francese. È sorella della modella e cantautrice Carla Bruni.

Bucci Flavio  (Torino 1947), è un attore.

Buratti Domenico (Nole 1881 – 1960), è stato un pittore, poeta e illustratore.

Burlando Ferdinando (Torino, 1923), è un militare, partigiano e avvocato, medaglia d'oro al valor militare.

Buscaglione Fred (Torino 1921 –1960), è stato un cantautore e attore.


C

Caccia Guglielmo detto “Il Moncalvo” (Montabone 1568 -1625), fu un  eccellente pittore, soprattutto di soggetti religiosi, nel periodo della Controriforma.

Cacherano Emanuele di Bricherasio (Torino 1869 – 1904), è stato un imprenditore, co-fondatore dell'ACI,dell'Accomandita Ceirano e della FIAT, morto prematuramente in circostanze misteriose.

Cacòpardo Domenico (Rivoli 1936) è un magistrato, scrittore e conduttore radiofonico.

Cadorna Luigi  (Pallanza 1850 - 1928), e stato un militare e politico.

Cadorna Raffaele Jr (Pallanza 1889 - 1973), è stato un militare e politico.

Caffarel Pierre Paul (Torino 1801 - 1871), è stato un imprenditore che ha creato la fattoria di ciocolato Caffarel.

Cagnotto Franco Giorgio (Torino 1947) un tuffatore, è stato il miglior atleta italiano di tutti i tempi in questa specialità.

Cairoli Benedetto (Pavia 1825 –1889) è stato un politico.
Calandra Giuliana (Moncalieri 1936), è un'attrice teatrale e cinematografica.

Cafasso  San Giuseppe (Castelnuovo D’Asti 1811-1860), fu per molti anni l'apostolo di tanti prigionieri ed il confortatore dei condannati a morte.

Calcagno Giorgio (Almese 1929 –2004), è stato un giornalista, critico letterario e scrittore.

Calleri Edoardo conte di Sala (Saluzzo 1927 –2002), è stato un imprenditore e politico.  Primo presidente della Regione Piemonte.

Campanini Carlo (Torino1906 – 1984), è stato un attore.

Cammuso Francesco (1908 – 1995), è stato un ciclista, vincitore del Giro d’Italia 1931.

Canavesio Giovanni (Pinerolo1450 – 1500), è stato un pittore della seconda metà del XV secolo.

Canonica Pietro (Moncalieri 1869 – 1959), è stato uno scultore, fu nominato Senatore a vita da Luigi Einaudi nel 1950.

Cantelli Guido (Novara 1920 – 1956), è stato un direttore d’orchestra.

Capello Rinaldo (Asti,1964) è un pilota automobilistico, meglio conosciuto con il soprannome di Dindo, è un pilotà specializzato nelle corse di durata come la 24 Ore di Le Mans, il campionato American Le Mans Series e il campionato Le Mans Series.

Caprioli Anita (Vercelli 1973), è un'attrice di cinema e teatro.

Carena Felice (Cumania 1879 – 1966), è stato un pittore.

Carestia Antonio (Riva Valdobbia, 1825 – 1908), è stato un abate, noto soprattutto come uno dei maggiori botanici valsesiani.

Carlo Alberto di Savoia (Torino 1798 - 1849), è stato re di Sardegna.

Carlo Emanuele I di Savoia (Rivoli 1563 - 1630), è stato un duca.

Carlo Carosso (Asti 1953 – 2007), è stato un pittore e scultore.

Carpano Antonio Benedetto (Bioglio 1764 - 1815), nel 1786 ha inventato il Vermouth, prodotto con vino bianco addizionato ad un infuso di oltre 30 tipi di erbe e spezie.

Carrà Carlo  (Quargnento 1881 - 1966), è stato un pittore.

Caruana Domenico (Villafranca Piemonte 1821 – 1909), letterato e storico insigne, ministro dell’Aia, discepolo e amico del Gioberti, consigliere di Stato, direttore della Biblioteca Reale di Torino, Barone.

Carutti Domenico (Cumiana 1821 –1909) è stato uno storico e politico.  Fu senatore del Regno d'Italia nella XVI legislatura.

Castigliano Carlo Alberto  (Asti 1847 - 1884), è stato un ingegnere e scienziato.

Castigliano Eusebio (Vercelli 1921 – Superga 1949), è stato un calciatore mediano del Grande Torino, morto nella Tragedia di Superga.

Cavalli Valeria (Torino 1959), è un'attrice e modella.

Cavallotti Felice (Milano 1842 – 1898), è stato un poeta, drammaturgo e politico.

Cavelli Simone (Asti 1974) è un aviatore, noto per ricoprire attualmente il ruolo di solista nella pattuglia acrobatica nazionale italiana Frecce Tricolori.

Cecconello Gastone (Vercelli 1942), è un pittore e scultore.

Cecconello Manuele (Vercelli 1969), è un fotografo e regista.

Cerutti Giuseppe Antonio (None 1738 – 1792), è stato uno scrittore, gesuita e politico francese.

Cerruti Nino (1930), è stilista e proprietario del Lanificio fratelli Cerruti.

Ceste Armando (Torino 1942 – 2009), è stato un regista.

Cristina Chiabotto (Moncalieri 1986), è una conduttrice televisiva.  Eletta Miss Italia nel 2004 (a cui era arrivata con il titolo di Miss Piemonte).

Chiamparino Sergio (Moncalieri 1948), è un politico, sindaco di Torino dal 2001.

Chiariglione Leonardo (Almese 1952) è un ingegnere.  Considerato il padre dell’MPEG per aver avviato l’attività di standardizzazione ISO conosciuta come MPEG (Moving Pictures Experts Group).

Chiosso Leo (Chieri 1920 – 2006), è stato un paroliere.

Cima Giovanni (Verzuolo 1893 – 1968), è stato un giornalista, stenografo di fama mondiale, ideatore dell'omonimo sistema stenografico.

Cirio Francesco (Nizza Monferrato 1836 – 1900), è stato un imprenditore, fondatore dell'azienda di conserve Cirio.

Colajanni Luigi Alberto (Bricherasio 1943), è un politico.

Colombo Luigi, noto con lo pseudonimo di Fillia (Revello 1904 – 1936), è stato un poeta e pittore futurista.

Combi Gianpiero (Torino 1902 –1956) è stato un calciatore, di ruolo portiere, campione del Mondo con la Nazionale italiana nel 1934.

Conte Giorgio  (Asti 1941), cantautore.

Conte Paolo  (Asti 1937), cantautore.

Continenza Gianfranco - chitarrista e compositore, diplomatosi al G.I.T. (Guitar Institute of Technology) di Hollywood, California. Nel 1994 ha fondato il P.M.I. (Professional Musicians Institute) e successivamente nel 1998 la C.M.A. (Contemporary Music Academy) a Pescara.

Coppi Antonio (Andezeno 1783 –1870) è stato un presbitero, storico, archeologo ed erudito.

Coppi Fausto (Castellania1919 - 1960), è stato un ciclista.

Cordiglia Giancarlo Judica (San Maurizio Canavese 1971), è un attore, doppiatore e drammaturgo di televisione, cinema e teatro.

Corghi Azio  (Ciriè 1937), è un compositore, musicologo e didatta.

Corte Clemente (Vigone 1826 – 1895) è stato un patriota e politico.

Costa Raffaele (Mondovì 1936), è un politico del Popolo della Libertà. Costamagna Eugenio Camillo (San Michele Mondovì, ...), Ideatore del Giro d'Italia e fondatore della Gazzetta dello sport

Cota Roberto (Novara 1968) è un politico e avvocato, attuale Presidente della Regione Piemonte.

Cottolengo Giuseppe Benedetto (Bra 1786 – 1842), è stato un sacerdote. Venne proclamato santo da Papa Pio XI nel 1934.

Crespi Giovanni Battista detto "il Cerano" (Romagnano Sesia 1573 – 1632) è stato un pittore, scultore e architetto.

Cristaldi Franco (Torino 1924 – 1992), è stato uno sceneggiatore e produttore cinematografico.

Cruto Alessandro (Piossasco 1847 –1908), è stato un inventore e imprenditore.

Cucchi Valerio Peretti (Novara, 1956 – 2003), è stato un autore televisivo, radiofonico e teatrale


D

Dalla Chiesa Carlo Alberto  (Saluzzo 1920 - 1982), è stato un generale assasinato dalla mafia.

De Agostini Alberto Maria  (Pollone1883 - 1960), è stato un missionario salesiano che esplorò e fotografò la Patagonia e la Terra del Fuoco.

De Benedetti Carlo  (Torino 1934), è un imprenditore ed editore.

Debenedetti Giacomo (Biella 1901 – Roma 1967), è stato uno scrittore, saggista e critico letterario, uno dei primi in Italia ad accogliere la lezione della psicoanalisi e delle scienze umane in genere, e tra i primi a cogliere tutta la portata del genio di Marcel Proust.

De Ferrari Giovanni Giolito (Trino, 1508 circa –1578), è stato un tipografo, considerato il più grande editore della letteratura in volgare.

Dellachà Ambrogio (Novi Ligure 1824 – 1916), è stato un imprenditore e filantropo.

Della Rovere Domenico (Vinovo 1442 – 1501), è stato un cardinale e vescovo cattolico.

Della Rovere Giovanni (Savona 1457 – 1501), è stato un condottiero rinascimentale.

Della Rovere Giovanni Francesco (Vinovo 1492 – Torino, 1517), è stato un vescovo cattolico.

Delù Nestore (Alpignano….morto 1933), è stato un inventore della magnesia.

D'Enrico Antonio, detto Tanzio da Varallo, o semplicemente il Tanzio (Alagna Valsesia 1575 circa – 1633), è stato un pittore, tra i migliori interpreti di quel fervore di rinnovamento artistico.

De Rolandis Gaetano detto "Zuanin" (Castell'Alfero 1774 –1796), è stato un patriota.

De Rossi Giovanni (Sale Castelnuovo 1742 - 1831) è stato un presbitero, orientalista e bibliografo.

Des Ambrois Luigi (Oulx 1807 – 1874), è stato un giurista e politico.

Dionisotti Carlo (Torino 1908 – 1998) è stato un critico letterario, filologo e saggista.

Drovetti Bernardino Michele Maria (Barbania 1776 –1852) è stato un diplomatico, esploratore e collezionista.

Drovetti Giovanni (Sesto 1879), è stato un scrittore di romanzi, commedie in piemontesi, “vaudeville” e molto altro.

Durando Marcantonio (Mondovì 1801 – 1880), è stato un sacerdote. Papa Giovanni Paolo II lo ha proclamato beato nel 2001.


E

Eco Umberto (Alessandria 1932), è uno scrittore, filosofo, accademico, semiologo, linguista, massmediologo e bibliofilo di fama internazionale. Dal 2008 è professore emerito e presidente della Scuola Superiore di Studi Umanistici dell'Università di Bologna.

Einaudi Giulio (Dogliani 1912 - 1999), editore e fondatore della casa editrice che port ail suo nome.

Einaudi Ludovico  (Torino 1955), è un compositore e pianista.

Einaudi Luigi (Carrù 1874 – 1961), è stato un economista, politico e giornalista, secondo Presidente della Repubblica Italiana


F

Faà Francesco di Bruno (Alessandria 1825 – Torino 1888), è stato un presbitero, ufficiale e matematico.

Facta Luigi (Pinerolo 1861 – 1930), è stato un politico. Ha ricoperto per ultimo la carica di Presidente del Consiglio prima della dittatura di Benito Mussolini.

Faenza Roberto (Torino 1943), è un regista e sceneggiatore.

Faletti Giorgio (Asti 1950), è un cantante, attore, paroliere, scrittore, compositore e comico.

Farassino Giuseppe, detto Gipo (Torino 1934), è un cantautore, attore e politico.

Farina Giuseppe "Nino" (Torino 1906 – Aiguebelle 1966), fu un pilota automobilistico. Celeberrimo per essere stato, nel 1950, il primo campione della Formula 1 moderna.

Farinetti Oscar (Alba 1954), ha inventato il format EATALY, primo supermercato al mondo dedicato interamente ai cibi di alta qualità.

Fassino Piero (Avigliana1949), è un politico candidato per il PD per sindaco di Torino.

Fenoglio Beppe  (Albab1922 - 1963), è stato un scrittore.

Fenoglio Edmo (Torino 1928 - 1996), è stato un regista televisivo.

Ferrari Gaudenzio (circa 1475 – 1546), è stato un pittore e scultore, sue alcune importanti opere conservate nelle chiese novaresi.

Ferraris Galileo (Livorno Piemonte 1847 –1897) è stato un ingegnere e scienziato, scopritore del campo magnetico rotante e ideatore del motore elettrico in corrente alternata.

Ferraris Pietro - detto Ferraris II (Vercelli 1912 – 1991) è stato un calciatore, di ruolo attaccante. Campione del Mondo nel 1938.

Ferrero Lorenzo (Torino 1951), e un compositore contemporaneo.

Ferrero Paolo (Pomaretto 1960), è un politico, Ministro della Solidarietà Sociale del Governo Prodi II dal 17 maggio 2006 al 8 maggio 2008.

Ferrero Pietro (Farigliano, 1898 - 1949) è stato un imprenditore italiano, fondatore della Ferrero.

Fillak Walter (Torino 1920 – 1945), è stato un partigiano.

Fioravanti Domenico (Trecate 1977), è un ex nuotatore, il primo a divenire campione olimpico nel nuoto in corsia e primo atleta a vincere la combinata 100 e 200m rana in un' edizione dei giochi.

Foa Vittorio (Torino 1910 – 2008), è stato un politico, giornalista e scrittore, esponente del pensiero di sinistra. È considerato uno dei padri della Repubblica.

Forte Riccardo (Cuneo 1958), è un attore italiano di cinema, teatro e televisione.

Franco Roberto (Biella 1964), è uno sciatore freestyle, specialista del balletto.  È stato il più vittorioso atleta italiano di tutti i tempi nel freestyle.

Fuser Diego ( Venaria Reale 1968), è un calciatore.


G

Galimberti Tancredi, detto Duccio (Cuneo, 30 aprile 1906 – Centallo, 4 dicembre 1944), è stato un avvocato, antifascista e partigiano italiano. Medaglia d'Oro al Valor Militare e Medaglia d’oro della Resistenza, fu proclamato Eroe nazionale dal CLN piemontese.

Gambarotta Bruno  (Asti 1937), è un scrittore, giornalista, conduttore televisivo e radiofonico.

Garavaglia Adele, all'anagrafe Adelaide Francesca Zoppis (Torino 1869 – 1944), è stata un'attrice e doppiatrice.

Garda Pier Alessandro (Ivrea 1791 – 1880), partecipò a molte campagne napoleoniche come luogotenente. Durante i moti del 1821 ebbe il comando del Battaglione dei Cacciatori della Montagna.  

Garko Gabriel, pseudonimo di Dario Gabriel Oliviero (Torino 1974), è un attore.

Garnero Daniela, un tempo coniugata Santanchè (Cuneo 1961), è una politica e imprenditrice.

Garrone Eugenio (Vercelli 1888 - 1918), è stato un militare alpino, medaglia d’oro a valor militare.

Garrone Giuseppe (Vercelli 1886 – 1917), è stato un magistrato e militare. Medaglia d'oro al valor militare.

Gastaldi Giacomo (Villafranca Piemonte 1500 – Venezia 1566) fu un importante cartografo.

Gerbi Giovanni detto il "diavolo rosso" (Asti 1885 –1955), è stato un ciclista su strada, uno dei pionieri del ciclismo.

Gheddo Piero (Tronzano Vercellese, 1929), è un missionario, giornalista e scrittore.

Ghione Emilio (Torino 1879 – 1930), è stato un attore e regista del cinema muto.

Gilardino Alberto  (Biella 1982), è un calciatore.

Gilardino Angelo (Vercelli 1941) è un musicista, musicologo e compositore.

Gian Felice Gino, (Nizza Monferrato 1883), fu uno dei primi piloti italiani in assoluto.

Giletti Massimo (Torino 1962), è un conduttore televisivo e giornalista.

Gioanetti Vittorio Amedeo (Torino 1729 – 1815) fu, oltre che medico e chimico, produttore di maioliche e porcellane che portarono per breve tempo il Piemonte alla ribalta nel campo dei produttori di tali opere d’alto artigianato.

Gioberti Vincenzo (Torino 1801 –1852), fu un sacerdote, politico e filosofo e il primo Presidente della Camera dei deputati del Regno di Sardegna, tra le principali figure del Risorgimento italiano.

Giolitti Giovanni (Mondovì 1842 – 1928), è stato un politico, più volte presidente del Consiglio dei ministri.

Giovinco Sebastian (Torino 1987), è un calciatore. È soprannominato Formica Atomica.

Girardengo Costante (Novi Ligure 1893 - 1978), è stato un ciclista.

Gobetti Piero  (Torino 1901 - 1926), è stato un politico, giornalista ed antifascista.

Goria Amedeo (Ivrea 1954), è un giornalista e conduttore televisivo.

Goria Giovanni Giuseppe (Asti 1943 – 1994) è stato un politico e il più giovane Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana.

Gozzano Guido  (Torino 1883 - 1916), è stato un poeta.

Grassi Tarquinio (Romagnano Sesia 1656- 1730), è stato un pittore barocco.

Greggio Ezio (Cossato 1954), è un attore comico e presentatore televisivo.

Gros Piero detto Pierino (Sauze d'Oulx 1954), è un ex sciatore alpino.

 


 

I

Incerti Roberto (Villar Perosa 1862 – 1951), è stato un ingegnere e imprenditore.

Isoardi Elisa (Cuneo 1982), è una conduttrice televisiva.

 


 

J

Jacometti Alberto (San Pietro Mosezzo 1902 - 1985), è stato un politico, scrittore è esponente di primo piano del Partito Socialista.

Jacopo da Moncucco  - Nato nel Castello dei Grisella a Moncucco Torinese e vissuto a metà fra il XIII e XIV secolo, Jacopo da Moncucco (o Montecucco) è stato l’ultimo gran precettore d’Italia dell’Ordine dei Templari, uno dei più importanti sodalizi monastico-cavallereschi del Medioevo, fondato intorno al 1100 da Ugo de Payns, inizialmente sotto l’autorità del Patriarca di Gesuralemme e quindi del Pontefice.

 


 

L

Lagrange Joseph-Louis (Torino 1736 – 1813), è stato un matematico e astronomo.

Lajolo Davide  (Vinchio 1912 - 1984), è stato un scrittore, politico e giornalista.

Lajolo Giovanni (Novara 1935) è un cardinale, presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano.

La Mormora Alessandro (Biella 1799 – 1855), è stato un generale, fondatore dei bersaglieri.

Lancia Vincenzo (Fobello 1881 – 1937), è stato un pilota automobilistico e imprenditore, fondatore della casa automobilistica LANCIA.

Laurella Pietro (Brusasco 1765 - Beirut 1847), è stato un medico e diplomatico, operò in Medio Oriente ed introdusse la vaccinazione antivaiolosa in Libano.

Lavazza Luigi (Murisengo 1859 –1949), è stato un imprenditore. La Luigi Lavazza S.p.A. è un'azienda italiana produttrice di caffè tostato fondata nel 1895 a Torino.

Lentini Gianluigi  (Carmagnola 1969), è un calciatore.

Leone Francesco (Brasile 1899 – 1984), è stato un antifascista e sindacalista.

Levi Carlo (Torino1902 - 1975), è stato un scrittore e pittore.

Levi David (Chieri 1816 –1898), è stato un poeta, patriota e politico.

Levi Giuseppe (1872-1965), è stato un scienziato.
 
Levi Primo  (Torino 1919 - 1987), è stato un scrittore. Nel 1944 venne deportato nel campo di sterminio di Auschwitz. Il suo romanzo Se questo è un uomo, che racconta le sue esperienze nel lager nazista, è considerato un classico della letteratura mondiale.

Lignana Giacomo (Tronzano Vercellese 1886 – 1981), è stato un letterato e linguista.

Littizzetto Luciana (Torino1964), è un cabarettista, doppiatrice, scrittrice ed attrice. La 'Lucianina' più amata dagli italiani.

Lobina Maurizio (Asti 1973) è un musicista, compositore e disc jockey. Membro degli Eiffel 65.

Lombardi Federico (Saluzzo 1942), è un gesuita e teologo, attuale direttore della sala stampadella Santa Sede.

Luria Salvador Edward (Torino 1912 – 1991) è stato un biologo naturalizzato statunitense. I suoi pionieristici lavori sui fagi hanno contribuito alla nascita della biologia molecolare – premio Nobel.

 


 

M

Malusardi Antonio (Vespolate 1818 –1891), è stato un politico. Fu senatore del regno d'Italia nella XIII legislatura.

Macario Erminio meglio noto come “Macario” (Torino 1902 – 1980) è stato un popolare attore di teatro, cinema e televisione.

Macario Luigi (Andezeno 1920 –1994), è stato un sindacalista e politico.

Micca Pietro (Sagliano Micca 1677 – Torino 1706) è stato un militare sabaudo.

Maccarini Marco (Torino 1976), è un conduttore televisivo, conduttore radiofonico e attore.

Maratelli Mario (Asigliano Vercellese 1879 – 1955), ha dato all’agricoltura, non solo vercellese, impulso e vigore con la sua scoperta della varietà di riso chiamato con il suo nome: Riso Maratelli.

Marchisio Claudio (Chieri 1986), è un calciatore, centrocampista della Juventus e della Nazionale italiana.

Marchisio Clemente (Racconigi 1833 – 1903), è stato un sacerdote, fondatore della congregazione delle Figlie di San Giuseppe di Rivalba: è stato proclamato beato nel 1984 da papa Giovanni Paolo II.

Mariano Adalberto (Rivarolo Canavese 1898 – 1972), è stato un ammiraglio ed esploratore, navigatore dell’Italia nella spedizione al Polo Nord del 1928.

Martinat Giulio (Maniglia di Perrero 1891–1943), è stato un generale degli alpini. Capo di Stato Maggiore di Corpo d’Armata, medaglia d'oro al valor militare.

Martini Carlo Maria (Torino 1927), è un cardinale e arcivescovo cattolico. Biblista ed esegeta, è stato arcivescovo di Milano dal 1980 al 2002.

Massa Eugenio (Trina), è un filologo, letterato, storico.

Mastroianni Umberto OMRI (Fontana Liri 1910 –1998), è stato uno scultore e partigiano.

Mauri Enrico Martini (Mondovì, 1911 – Turchia 1976), è stato un militare e partigiano italiano, maggiore degli alpini, fondatore del 1º Gruppo Divisioni Alpine durante la resistenza, decorato con Medaglia d'oro al valor militare.

Mauro Ezio (Dronero 1948), è un giornalista, direttore del quotidiano la Repubblica.

Mazzola Ferruccio (Torino 1945), è un allenatore di calcio ed ex calciatore.

Mazzola Alessandro detto Sandro (Torino 1942), è un dirigente sportivo ed ex calciatore, di ruolo attaccante. Campione europeo nel 1968 e vice-campione mondiale nel 1970 con la Nazionale italiana.

Meltzeid Guglielmo (Pianezza), è un pittore, scultore e grafico.

Menabrea Luigi Federico (1809 – 1896), è stato un scienziato, generale, politico.

Micca Pietro  (Sagliano 1677 - 1706), è stato un patriota.

Mila Massimo (Torino 1910 –1988), è stato un musicologo, critico musicale e intellettuale.

Minà Gianni (Torino 1938), è un giornalista, scrittore e conduttore televisivo.

Miniggio Riccardo, noto con lo pseudonimo Ric (Torino 1935), è un attore e cantante.

Miglietti Vincenzo Maria (Moncalieri 1809 –1864), è stato un politico e senatore del Regno. Fu il primo Ministro di Grazia e Giustizia e Affari ecclesiastici del Regno d'Italia nel Governo Ricasoli I.

Mirò Andrea, pseudonimo di Roberta Mogliotti (Rocchetta Tanaro 1967), è una cantautrice, compositrice e musicista.

Mo Ettore (Borgomanero 1932), è un giornalista, tra i più famosi corrispondenti di guerra, inviato speciale del Corriere della Sera.

Mollino Carlo (Torino 1905 – 1973), è stato un architetto, designer, pilota automobilistico e aereonautico.

Montalcini-Levi Gino (1902 – 1974), è stato un architetto.

Montalcini-Levi Paola (1909 – 2000), è stato un pittrice.

Montalcini-Levi Rita (Torino 1909), è una scienziata e senatrice. È stata insignita del premio Nobel per la medicina nel 1986 e nominata senatrice a vita nel 2001 dal presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Montrucchio Flavio (Torino 1975), è un attore e personaggio televisivo.

Morbelli Angelo (Alessandria 1854 – Milano 1919), è stato un pittore.

Morgari Luigi (Torino 1857 – 1935) è stato un pittore.

Moscatelli Cino - all'anagrafe Vincenzo Moscatelli - (Novara 1908 – 1981), è stato un partigiano politico ed ex sindaco di Novara.

Mossotti Ottaviano Fabrizio (Novara 1791 –1863), è stato un matematico, fisico e astronomo.

Mussino Attilio (Torino 1878 –1954), è stato un illustratore, autore di fumetti e pittore.

Murialdo Leonardo (Torino 1828 – 1900), fu un sacerdote italiano, fondatore della Congregazione di San Giuseppe.

 


 

N

Nespolo Ugo (Mosso 1941) è un pittore e scultore.

Nigra Costantino (Villa Castelnuovo 1828 – 1907), è stato un filologo, poeta e politico.

Novelli Diego (Torino 1931), è un politico e giornalista.

Notari Guido (Asti 1893 – Roma 1957) è stato un conduttore radiofonico e attore.

Nuti Franca (Torino 1929), è un'attrice, attiva prevalentemente in teatro (è stata interprete di oltre duecento commedie, televisione e radio).

 


 

O

Odifreddi Piergiorgio (Cuneo 1950), è un matematico, logico e saggista.

Olivetti Camillo  (Ivrea 1868 - 1943), è stato un ingegnere e imprenditore e fondatore della azienda Olivetti.

Omenga Roberto (Torino 1876 – 1948), contribuì al successo dell'industria del cinema.

Orsini Umberto (Novara 1934), è un attore.

Ostorero Emilio (Avigliana 1934), è un motociclista. È stato un campione italiano di motocross, vincitore di 16 titoli.

Ottaviano Pier Giuseppe (Rocca d'Arazzo 1938 – Torino 2005), è stato un presbitero, appartenente alla Società Salesiana di San Giovanni Bosco, fondatore del centro di evangelizzazione Didaskaleion di Torino.

Oxilia Nino (Torino 1889 – 1917), è stato un giornalista, scrittore, poeta e regista.

 


P 

 

Palma Luigi di Cesnola – conte (Rivarolo Canavese 1832 –1904) è stato un archeologo di fama ed anche ufficiale dell'esercito sardo.

Palma Raffaele (Torino 1953) è uno scrittore, disegnatore e umorista.

Panini Agostino "Ago" (Torino 1967), è un regista, musicista e pubblicitario.

Pansa Giampaolo (Casale Monferrato1935), è un giornalista e scrittore.

Parietti Alba  (Torino 1961), è un attrice e conduttrice.

Parola Carlo (Torino 1921 – 2000) è stato un calciatore, allenatore di calcio e dirigente sportivo.

Parola Giovanni (Busca 1922 – Albisola Superiore 2005), è stato uno storico, scrittore, insegnante, dirigente scolastico e combattente della resistenza.

Pasqual Giacomo (Sagliano Micca 1778 – Grenoble 1823), è stato un patriota e militare, che servì, dando prova di eroismo, l'esercito piemontese del Regno di Sardegna e, in seguito, l'esercito francese del Primo Impero.

Pasquale Carlo (Cuneo 1547 – Abbeville (Francia)1625), è stato un letterato e diplomatico.

Passerin Alessandro d'Entrèves et Courmayeur (Torino 1902 –1985), è stato un filosofo, antifascista, partigiano e storico del diritto italiano. Fu uno dei più importanti pensatori liberali italiani del XX secolo.

Pastrone Giovanni (Asti 1882-1859), è stato un regista, sceneggiatore, attore, produttore e tecnico cinematografico, attivo all'epoca del cinema muto.

Pavese Cesare  (Santo Stefano Belbo 1908 - 1950), è stato un scrittore e poeta  è traduttore.

Pavone Rita (Torino 1945) è una cantante e attrice. Fu soprannominata pel di carota per via del colore rosso della sua capigliatura.

Pavoni Antonio, “Il Beato” (Savigliano, 1325 – 1374) è stato un sacerdote.  Nel 1856 è stato proclamato beato da papa Pio IX.

Peano Giuseppe (Spinetta di Cuneo 1858 –1932), è stato un matematico, logico e glottoteta. Fu l'inventore del latino sine flexione, una lingua ausiliaria internazionale derivata dalla semplificazione del latino classico.

Peccei Aurelio (Torino 1908 – 1984) è stato un imprenditore. Manager della FIAT, partecipò alla resistenza, fu imprenditore in Italia e all'estero. Nel 1968 riunì a Roma alcuni studiosi e insieme costituirono il Club di Roma.

Pecchio Teobaldo – il medico lanzese, nel 1679, inventò il ghërsin, che col tempo si diffuse in tutta Italia col nome di grissino.

Pellico Silvio (Saluzzo 1789 – 1854), è stato un patriota, scrittore e poeta.

Perazzo Paolo Pio , giornalista, scrittore, sindacalista, terziario francescano, socio della S. Vincenzo, fondatore dell’Adorazione Eucaristica Quotidiana e della "Pia Unione contro la bestemmia ed il turpiloquio", ferroviere e venerabile.

Perotto Pier Giorgio (Torino 1930 – Genova 2002), è stato un ingegnere e informatico. Progettista della Olivetti, fu un pioniere dell'informatica, noto soprattutto per l'innovativa Programma 101.

Perrone Ettore conte di San Martino (Torino 1789 – 1849), è stato un politico, patriota e militare.

Perrucchetti Giuseppe Domenico (Cassano d'Adda – 1916) è stato un generale e senatore - è considerato il padre degli Alpini.

Pesce Giovanni (Visone 1918 – Milano 2007), è stato un comandante partigiano e politico, insignito della Medaglia d'oro al valor militare. È stato consigliere comunale di Milano dal 1951 al 1964.

Petrini Carlo conosciuto come "Carlin" (Bra, 22 giugno 1949) è un gastronomo, giornalista e scrittore italiano, fondatore del movimento culturale Slow Food.

Piccioni Piero (Torino 1921 – 2004), è stato un pianista, direttore d'orchestra, compositore e organista, autore di centinaia di colonne sonore.

Pininfarina Sergio (Torino 1926), è un imprenditore, designer e senatore a vita.

Pinto Cosimo (Novara 1943), è un ex pugile. Campione olimpico dei mediomassimi alle Olimpiadi di Tokyo 1964.

Pio V (Bosco Marengo 1504 - 1572), fu un papa e santo.

Piola Silvio (Robbio 1913 –1996), è stato un calciatore e allenatore  che giocava nel ruolo di attaccante.  È il più prolifico centravanti italiano di tutti i tempi, con 364 reti, e il miglior marcatore della Serie A con 274 gol.

Pittara Carlo (Rivara 1836 – 1890), è stato un pittore, paesaggista dell’ottocento.

Poët Lidia (Pinerolo 1855-1930), è state la prima avvocato donna in Italia.

Pomba Giuseppe (Torino 1795 – 1876), è stato un editore, fondatore UTET.

Ponte Gabriele Gabry (Torino 1973) è un disc jockey, conduttore radiofonico e produttore discografico. È uno dei dj più famosi al mondo con circa 15 milioni di dischi venduti.

Ponti Marco (Avigliana 1967), è un regista e sceneggiatore.

Pozzo Vittorio (Torino 1886 - 1968), e stato un’allenatore.

Prolo Maria Adriana (Romagnano Sesia 1908 – 1989) è stata una storica.  Il suo nome è legato alla stagione pionieristica del cinema, quale fondatrice del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Pugliese Sergio (Ivrea 1908 – 1965),fu laureato in legge, autore di commedie.  Considerato il padre della televisione italiana per essere stato il primo direttore dei programmi televisivi della RAI.

Pugnani Gaetano (Torino 1731 – 1798), è stato un violinista e compositore.

 


 

Q

Quinterno Carolina (Voghera 1851 – 1916), è stata una scrittrice, fra le più popolari di fine Ottocento ed inizio Novecento.

 


 

R

Rascel Renato, pseudonimo di Renato Ranucci (Torino 1912 –1991), è stato un attore, comico, cantautore e ballerino.

Rattazzi Urbano (Alessandria 1808 – Frosinone 1873), è stato un politico.

Ravelli Don Luigi (Borgosesia 1879 – 1963), è stato un presbitero, alpinista e storico.

Ravizza Giuseppe (Novara 1811 – Livorno 1885), è stato un inventore.  A lui si deve la prima macchina per scrivere.

Regge Tullio (Torino 1931), è un fisico e matematico noto per l'introduzione nella meccanica quantistica dei Poli di Regge.

Revelli Benvenuto (Cuneo 1919 – Cuneo  2004), è stato uno scrittore, esponente di spicco della Resistenza italiana.

Riberi Alfonso Maria (Monterosso Grana 1876 – 1952), è stato un archeologo, storiografo e presbitero.

Rigola Rinaldo (Biella 1868 – Milano 1954), è stato un sindacalista e politico, primo segretario generale della Confederazione Generale del Lavoro (CGdL) dal 1906 al 1918.

Rigorini Luigi (Galliate 1879 – 1956), è stato un pittore.

Riva-Rocci Scipione (Almese 1863 –1937), è stato un medico, specializzato dapprima in medicina interna e pediatria e successivamente pioniere nella lotta contro la tubercolosi.

Riva Giuseppe (Ivrea 1834 – 1916), è stato unavvocato, pittore, poeta dialettale.

Rivera Giovanni detto Gianni (Alessandria, 18 agosto 1943), è un politico ed ex calciatore italiano di ruolo mezzala e regista, campione europeo nel 1968 e vice-campione mondiale nel 1970 con la Nazionale italiana.

Rodari Gianni (Omegna 1920 – Roma 1980), è stato uno scrittore e pedagogista, specializzato in testi per bambini e ragazzi e tradotto in moltissime lingue.

Romano Graziella, detta “Lalla” (Demonte 1906 – 2001), è stata una poetessa, scrittrice e giornalista.

Rosato Roberto (Chieri 1943 – 2010), è stato un calciatore di ruolo difensore centrale. Campione europeo nel 1968 e finalista mondiale nel 1970 con la Nazionale italiana.

Rosso Medardo (Torino 1858 – Milano 1928), è stato uno scultore, importante esponente dell'impressionismo.

Rosso Nini pseudonimo di Celeste Raffaele Rosso (San Michele Mondovì 1926 –1994), fu un musicista e trombettista; sua la canzone il silenzio fuori ordinanza.
 
Rua Michele (Torino 1837 – 1910), è stato il primo successore di Don Bosco ed è stato proclamato beato il 29 ottobre 1972 da papa Paolo VI.

 


 

S

San Guglielmo da Vercelli (Vercelli 1085 – 1142), è fondatore di vari monasteri.

San Massimo di Torino (... – ca. 420) è stato il primo vescovo di Torino di cui si conosca il nome ed è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

Saragat Giuseppe (Torino 1898 – Roma 1988), è stato un politico, quinto Presidente della Repubblica Italiana.

Saronni Giuseppe  (Novara 1957), ciclista.

Scalfaro Oscar Luigi (Novara 1918), è un ex-presidente della Repubblica Italiana e senatore a vita.

Sella Bartolomeo (1784-1861), èstato un medico, filantropo e fondatore della Opera pia Medico Bartolomeo Sella di Mosso.

Schiaparelli Giovanni Virginio (Savigliano 1835 – 1910), è stato un’astronomo e storico della scienza.

Segre Cesare (Verzuolo 1928), è un filologo, semiologo e critico letterario.

Sella Quintino (Mosso 1827 - 1884) è stato un politico, studioso, economista e fondatore del CAI.

Sella Vittorio (Biella 1859 –1943), è stato un alpinista e fotografo.

Serazzi Dino (Vercelli 1914 – 1996), è stato un alpino, scrittore e poeta, autore del vocabolario vercellese.

Silvano Mario - da oltre 45 anni il più autorevole formatore nelle vendite e nel marketing.

Sismonda Angelo (Corneliano d'Alba 1807 – 1878), è stato un fisico e geologo.

Soldati Mario (Torino 1906 - 1999) era un sceneggiatore, romanziere e regista.

Sogno Edgardo Rata del Vallino (Camandona 1915 – Torino 2000,) è stato un diplomatico, scrittore, politico, partigiano, militare e agente segreto.

Soleri Marcello (Cuneo 1882 – 1945), è stato un politico e ufficiale degli Alpini.

 


 

T

Tajo Italo (Pinerolo 1915 – 1993), è stato un cantante lirico.

Tamagno Francesco (Torino 1850 –1905), è stato un tenore drammatico.

Taparelli Massimo marchese d'Azeglio (Torino 1798 –1866), fu uno scrittore, pittore, patriota e politico.

Tardito Roberto (Ivrea 1984), è un musicista e cantautore..

Tozzi Umberto  (Torino 1952), è un cantante.

Travaglio Marco (Torino 1964), è un giornalista e scrittore.

Tubino Libero (Torino 1925 – 1943), è stato un antifascista, tra i primi martiri della guerra di Liberazione nazionale.

Turigliatto Franco (Rivara 1946), è un politico.

 


 

U

Umberto I di Savoia (Torino 1844 – Monza 1900), fu re d'Italia dal 1878 al 1900. Il suo regno fu contrassegnato da diversi eventi, che produssero opinioni e sentimenti opposti.

Umberto II di Savoia (Racconigi 1904 - 1983), è stato luogotenente generale del Regno d'Italia dal 1944 al 1946 e re d'Italia dal 9 maggio 1946 al 18 giugno dello stesso anno.

 


 

V

Vacis Gabriele (Settimo Torinese 1955), è un regista, drammaturgo e autore televisivo.

Valetti Giovanni (Vinovo 1913 – 1998), è stato un ciclista su strada. Professionista dal 1935 al 1948, vinse due volte il Giro d'Italia.

Vallotti Francesco Antonio (Vercelli 1697 – 1780), è stato un’organista, compositore e teorico della musica.

Varzi Achille (Galliate 1904 – Berna 1948), è stato un pilota motociclistico e pilota automobilistico.

Vercelli Francesco (Vinchio 1883 – Camerano Casasco 1952), è stato un idrografo, fisico e matematico. Per i suoi lavori, può essere considerato tra i massimi esponenti dell'oceanografia e della meteorologia italiane

Verna Antonia Maria - suora (Pasquaro 1733 – 1838), venerabile della Chiesa cattolica.

Vialardi Tomaso di Sandigliano (1863 - 1927), maggior generale, fondatore del I Gruppo Alpini Sciatori, della Società Astronomica Italiana, dell'Unione Pro Schola Libera e dell'Ufficio Centrale per Notizie alle Famiglie dei Militari di Terra e di Mare.

Viale Vittorio (Trino 1891 –1977), è stato uno storico dell'arte.

Viarisio Enrico (Torino 1897 – 1969), è stato un attore e cabarettista.

Vietti Michele Giuseppe (Lanzo Torinese 1954), è stato un politico e avvocato.

Viotti Giovanni Battista (Fontanetto Po 1755 – 1824), è stato un compositore e violinista.

Visintin Luigi (Brazzano, 28 gennaio 1892 – Novara, 21 febbraio 1958) è stato un geografo.

Vitaliani Italia  (Torino 1866 - 1938), è stata un attrice.

Vitrotti Giovanni (Torino 1874 – 1966), è stato un direttore della fotografia e regista cinematografico.

Vittone Giacomo (Torino 1898 – Ostia1995), è stato un pittore e disegnatore.

Vittone Bernardo Antonio (Torino 1704 – 1770), è stato un architetto. È comunemente considerato uno dei maggiori esponenti del Barocco piemontese.

Vittorio Emanuele II di Savoia (Torino 1820 –1878) è stato l'ultimo re di Sardegna (dal 1849 al 1861) e il primo re d'Italia (dal 1861 al 1878). Egli, coadiuvato dal primo ministro Camillo Benso conte di Cavour, portò infatti a compimento il Risorgimento e il processo di unificazione italiana, guadagnandosi l'appellativo di "Padre della Patria".

Vittorio Amedeo II Francesco di Savoia, detto la Volpe Savoiarda (Torino 1666 – Moncalieri 1732), fu marchese di Saluzzo e marchese del Monferrato, duca di Savoia, principe di Piemonte e conte d'Aosta, Moriana e Nizza dal 1675 al 1720.

Vittorio Amedeo III di Savoia (Torino 1726 – Moncalieri 1796), fu duca di Savoia, Piemonte e Aosta e re di Sardegna dal 1773 al 1796.

 


 

Z

Zegna Ermenegildo (1892 - 1966), è stato un imprenditore fondatore del lanificio omonimo, nativo del vicino comune di Trivero.